Janecolori – Jana Kullmann

Janecolori – Jana Kullmann

È una linea artigianale di cappelli ed accessori colorati e pratici, pensati per donne di ogni età che possono dare un tocco di femminilità e gioia quando vengono indossati. Ciascun prodotto è realizzato in maniera etica e sostenibile in quantità limitata, usando tessuti di alta qualità oppure di recupero, dando così il piacere di acquistare un pezzo unico e personalizzato.Realizzo su richiesta dei cappelli personalizzati in tessuto su misura:Cappelli impermeabili da pioggia; Cloche –  Newsboy – Falda – Basco –  Da Cerimonia

Jana Kullmann

È appassionata  fin da bambina per i copricapi, quando indossava i cappelli della bisnonna davanti allo specchio. Le piaceva e le  piace ancora indossare qualcosa sulla testa o tra i cappelli –  fasce, foulard, fiori o berretti purchè siano colorati – da lì nasce il nome del suo brand Janecolori.


Tutto è cominciato per hobby creando dei vestiti e berretti colorati e pratici per i miei bambini che poi si trasformata in una passione artigianale per la modisteria. Creo i cartamodelli per cappelli e berretti, modellando e abbinando diversi tessuti vintage o avanzi di sartoria. Ho affinato le tecniche frequentando dei corsi di modisteria per imparare a  formare nuovi cappelli con il vapore su blocchi/forme di legno come si usava una volta.


Vive e lavora a Udine
Contatti sito https://www.janecolori.com/
https://www.facebook.com/Janecolori
https://www.instagram.com/janecolori/

Jarbatis – Elena Borgna

Jarbatis – Elena Borgna

Si compone da una serie di piatti, ciotole e complementi per la tavola in gres. Ogni pezzo è unico poiché foggiato a mano senza l’auslio di stampi e su ogni oggetto viene impressa una diversa composizione di erbacce “JARBATIS” che cambiano a seconda della stagionalità e di quello che la natura selvatica ci offre nei prati, nei campi ai bordi delle strade.

E un progetto che porto avanti da parecchio tempo e che cambia in continuazione poiché aggiungo sempre nuovi pezzi oppure cambio il tipo di materiale di base ma quello che rimane il filo conduttore sono proprio le Jarbatis con la loro spontanea bellezza e tenacia.

Elena Borgna

Elena Borgna nata a Udine nel 1977, diplomata all’Istituto Statale d’Arte G.Sello nel 1996 e laureata in disegno Industriale presso lo IUAV nel 2000.

Da vent’anni mi occupo di creazioni e divulgazione attraverso corsi e workshop del meraviglioso e immenso mondo della ceramica.

Fotografie di Elisa Piccaro e Valentina Bertossi

Contatti: https://www.facebook.com/laboceramiche

https://www.instagram.com/laboceramica/
Les Ciuei – Alessandra Spizzo

Les Ciuei – Alessandra Spizzo

Con questo logo, caratterizzato da due A, promuovo creazioni d’Arte e Artigianato artistico. Un’operazione colta, curata e raffinata realizzata da un’artista, laurea specialistica in storia dell’arte e conservazione dei beni artistici. La mia mission è innovare la tradizione: sapere per creare. 

Cercami su: https://alespizzo.wixsite.com/alessandraspizzoart 

Pinterest, Instagram e Facebook come Alessandra Spizzo e Alessandra Spizzo artista.

Armonia – Monica Millo

Armonia – Monica Millo

armonia monica millo

ARMONIA di Monica Millo

Tessuto al telaio a mano in un armonia di filati e intrecci impreziositi da accostamenti di materiali pregiati.

Interessata fin da bambina agli oggetti creati al di fuori del processo industriale, qualche anno fa si è avventurata nel vasto mondo della tessitura manuale scoprendone le diverse sfumature che le hanno permesso di sperimentare, con il telaio a mano diverse tecniche affiancandone altre: dalla filatura alla tintura, dal ecoprinting al macramè. La sua creatività quindi spazia: dalla pittura al decupage alla realizzazione di pregiati tessuti handmade e si dedica inoltre all’attività didattica rivolta ai bambini.

Vive a Udine e i suoi lavori sono pubblicati su Instagram: _mony70_

 
La pioggia saggia – Barbara Jelenkovich

La pioggia saggia – Barbara Jelenkovich

la pioggia saggia barbara jelenkovich

LA PIOGGIA SAGGIA di Barbara JelenKovich

Questa illustrazione è tratta dal libro Apriti notte, pubblicato da bookAbook, MI, 2016, progettato da Francesca Geatti, scritto da Ilva Valusso, musicato da Davide Iuri, illustrato da Barbara Jelenkovich e con la composizione grafica di Cinzia Englaro.

È un libro di ninne nanne, scritto per accompagnare nel sonno i piccoli che fanno fatica ad addormentarsi.Le illustrazioni sono realizzate ad acquarello, partendo dagli elementi naturali come il vento, il mare, le nuvole o la pioggia.I colori sono tenui per indurre un effetto rilassante, i personaggi sono disegnati con caratteri infantili in proporzioni ripetute per favorire l’effetto specchio: a sorriso risponde sorriso, ad occhietti chiusi rispono con occhietti chiusi.

Barbara Jelenkovich nasce a Trieste nel 1961.Dopo l’Istituto Statale d’Arte di Trieste, si diploma in decorazione all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Pubblica il suo primo libro nel 1985. Da allora i suoi libri, più di 160 titoli pubblicati dai maggiori editori tedeschi, italiani ed asiatici come Ravensburger, Mondadori, Gakken e Love Reading Books, sono stati tradotti in 31 lingue diverse ed apprezzati in tutto il mondo.

Dai suoi libri sono stati tratti due spettacoli teatrali, le scenografie per un concerto del Festival di Moritzburg ed il cartone animato “Toto the hedgehog” di Kyowon Jem Club di Seoul.
Vive e lavora a Udine.

 

Libro d’artista calligrafico – Maria Grazia Colonnello

Libro d’artista calligrafico – Maria Grazia Colonnello

maria grazia colonnello

LIBRO D’ARTISTA CALLIGRAFICO – Maria Grazia Colonnello

La scrittura a mano, o arte calligrafica assume per me un significato di ricerca e sperimentazione dove ho esplorato il mondo incantato e magico dell’antica arte dei Kaitag, ricami meravigliosi e unici che riportano simbologie e archetipi arcaici.

Questi libri d’artista sono ispirati a questi ricami in cui ho ripreso i colori originali e le forme ricomponendo li con un lettering personale. I libri riportano i versi della poesia “A mamma Emilia“ di Erri De Luca, un parallelo con il significato simbolico delle immagini originali dei Kaitag che rappresentano la forza generatrice della grande madre.

Maria Grazia Colonnello è nata a Reims in Francia, ma vive a San Michele al Tagliamento (VE). Illustratrice e docente specializzata nell’illustrazione di libri per l’infanzia ha al suo attivo 15 pubblicazioni. Ha iniziato a interessarsi alla calligrafia nel 2006, dopo aver visitato una mostra del calligrafo Brody Neuenschwander, inizia così la ricerca e lo studio di calligrafia storica e sperimentazione gestuale. La ricerca del segno calligrafico che diviene immagine, libro oggetto tattile, percorrendo la sua persoanle ricerca tesa a sperimentare il gesto calligrafico su diversi materiali, tessuti, vetro, tele, carta in continua evoluzione, interpretando la calligrafia come ricamo, come trama sulla quale tessere poesie. Ha esposto in mostre personali e collettive. Dal 1994 ad oggi ha tenuto workshop e corsi in scuole, associazioni e gallerie d’arte.