Tintura Shibori

Descrizione del corso
Shibori è una parola giapponese che comprende diversi metodi per decorare i tessuti, riservando determinate parti prima della tintura, comprimendo, stringendo, cucendo legando. La caratteristica di questa tecnica è data dai disegni dai contorni sfumati e con una parte di sorpresa nel risultato finale. Si tingeranno tessuti di: cotone, lino e seta usando coloranti in polvere di facile utilizzo.

Requisiti necessari
Il laboratorio è rivolto a tutti coloro che vogliono apprendere le tecniche di base

Materiali per il corso
Pezze di stoffa bianca di cotone o fibra naturale lavati, forbici  guanti di gomma, forbici, notes per appunti, verrà segnalato dalla’insegnante eventuali altri strumenti

Materiale fornito dall’Associazione
Colori in polvere per  tessuti, filati strumenti per la tintura.

Pittura con l’ausilio della spatola

Descrizione del corso
Il programma del corso ha come obiettivo l’apprendimento delle tecniche pittoriche miste con l’utilizzo della spatola, prevalentemente con colori acrilici.
Il tema del corso affronterà lo studio del paesaggio dove, in base alle proprie capacità e sensibilità, si potrà interpretare e semplificare la forma figurativa verso forme più astratte.
In base alle richieste dei partecipanti si potranno affrontare anche tematiche diverse valorizzando le tendenze individuali

Requisiti necessari
Il corso è rivolto a chi desidera approfondire  una nuova tecnica pittorica.

Materiali per il corso
Quaderno personale per schizzi, colori acrilici,  pennelli, spatola e altro secondo indicazioni dell’insegnante.

Corso sul feltro

corso sul feltro: In-feltriamo

Descrizione del corso: Fibre di lana che si uniscono e si compattano trasformandosi in una superficie tessile unica che si plasma fino a creare fantasiosi oggetti dalle svariate forme dettate dalla creatività. E’ prevista la realizzazione di manufatti dalle forme semplici con  decorazioni piccole o grandi che esprimono la vostra creatività.

Requisiti necessari: Voglia di giocare con acqua, sapone e lana, di impastare, manipolare

Materiali per il corso: Quaderno e penna per appunti, un asciugamano, mattarello.

Materiali forniti dall’Associazione: Lana per il feltro in colori assortiti, sapone e strumenti vari.

Lo sbalzo su metallo

Descrizione del corso
Con questa tecnica – che consiste nel realizzare motivi e decorazioni imprimendo delle sottili lastre di metallo (di alluminio – colorato o al naturale, di rame o di ottone, di piombo) – è possibile decorare un’infinità di oggetti. All’inizio del corso ci sarà un momento di progettazione in cui si stabilirà a che oggetto è indirizzata la decorazione e lo studio del relativo disegno da realizzare a sbalzo. Poi si passerà all’esecuzione con i materiali e gli strumenti prescelti.
Il rame è duttile, tenero e si presta maggiormente a questa tecnica per cui i neofiti verranno indirizzati verso questo materiale.
Le esercitazioni sono indirizzate alla realizzazione di decorazioni pasquali o natalizie che possono stare anche all’esterno oppure oggetti a scelta dell’allievo.

Requisiti necessari
Voglia di sperimentare e acquisire nuove manualità.

Materiali per il corso Quaderno personale per schizzi e appunti.

Materiali forniti dall’Associazione
Sottili lastre metalliche da sbalzo (rame, ottone, alluminio, piombo), punte professionali da sbalzo o altre punte “fai da te”, tappetino da sbalzo o feltro, forbici,fogli di carta, matita, penna, carta carbone, gesso o das, eventuale supporto in legno o compensato

COLLAGE -DE COLLAGE CARTAPESTA

Descrizione del corso
Forma espressiva antica e moderna, che si rinnova attraverso le regole di
montaggio dell’opera d’arte e la varietà dei materiali scelti.
In questo corso si impareranno le tecniche e i materiali del collage, la costruzione di un oggetto semplice (vassoio) attraverso l’uso delle carte di riciclo.
Lo spezzettamento, la rottura o lo strappo dei materiali costituiscono il primo atto di una forma artistica che si realizza solo attraverso la conseguente disposizione dei frammenti; una ricollocazione che nasce dalla narrazione e dalla fantasia Il collage, infatti, non è solo scissione ma, al contrario, è proposizione; è ipotesi.
Nella realizzazione dell’opera, le forme devono trovare il loro punto di equilibrio, la composizione deve “tenere”, il ritmo deve essere dato: quindi ci sarà dapprima uno studio del bozzetto con carta e matita, poi la scelta dei materiali (non solo carta) e dei colori, del supporto adatto.

Requisiti necessari
Voglia di giocare con le forme e i materiali.

Materiali per il corso
Quaderno personale per schizzi e appunti, in seguito carte e materiali particolari
(compresi i supporti) che verranno definiti durante le lezioni.

Materiali forniti dall’Associazione
Vinavil, 2 contenitori in plastica o vetro, pennelli robusti o da acrilico di varie dimensioni, forbici, taglierino, carte e materiali di vario genere.